Il Suono, linguaggio universale “pre e post verbale", agisce in uno spazio che si colloca prima e oltre le differenziazioni sociali, linguistiche e culturali. Lo Spazio Sonoro è considerato uno “Spazio di Relazione”, nel quale bambini e ragazzi possono partecipare esprimendo le proprie potenzialità, sentendosi riconosciuti e accettati. Uno Spazio in cui l’altro e il diverso non costituiscono una categoria separata o emarginata, e una dimensione ludica in cui si riesca – con azioni concrete – ad accogliere e celebrare la ricchezza della diversità. Il tessuto degli scambi comunicativi è contrassegnato da una particolare caratteristica, la reciprocità, i cui segnali iniziano molto presto: i bambini sono capaci, infatti, di sincronizzarsi spontaneamente con le caratteristiche ritmiche del suono, iniziando dall’impulso irrefrenabile a segnare il tempo. La sincronizzazione diventa in modo naturale, la chiave interpersonale capace di favorire atteggiamenti cooperativi. La musica favorisce il contatto tra mondo interno ed esterno del bambino, ha una funzione di sostegno, agisce sullo sviluppo di una “sensibilità integrale bio-psico-spirituale” e sulla costruzione narrativa: il musicista fa si che il bambino possa ricevere il materiale sonoro e attraverso l'ascolto possa ordinarlo, compararlo e assimilarlo, dandogli un significato secondo i propri vissuti. Sul piano emotivo l’incontro con la musica può aiutare la conoscenza e condivisione delle proprie emozioni e la capacità di autoregolazione delle stesse. La condivisione alimenta le relazioni umane ed è alla base di qualsiasi forma di comunicazione non verbale, poiché l’individuo sente di essere con l’Altro in un’atmosfera di continuità, empatia e reciprocità che si colloca “prima e oltre” ogni differenza sociale, di lingua e di cultura. L’interesse del bambino per le espressioni e le modulazioni dei suoni vocali è molto precoce: già a cinque mesi c’è la capacità d’impegno condiviso, e ciò che l’adulto cattura attraverso semplici giochi, non è solo la risposta attentiva, ma la curiosità globale del bambino, incoraggiato a essere attivo nell’esperienza, attraverso un contatto che si traduce nell’emozione del “fare qualcosa insieme”.


Progetto Musica e Salute

155 giorni fa

L’Associazione Armonica Onlus ha stretto un’importante collaborazione con D.I.M.A. International Music Academy per lo studio e la realizzazione del pr ...

DOVE SIAMO

Piazza Gandhi 3, 00144 Roma
Tel : +39 3356269721
Email: armonicaonlus@gmail.com

se hai bisogno di ulteriori informazioni contattaci:

Con il sostegno di

Banca Euromobiliare SIAE Casa dello spirito e delle Arti